Unterwegs

In cammino

    Annunci

doni durevoli

Posted by Anna Maria Curci su novembre 6, 2018

Luigi Simonetta, Acquerello

doni durevoli

 

diffondi detti del dissenso

dirama disincanto

distingui dolore da dispetto

disdegna derrate dozzinali

dimentica divismo

detesta delazioni

discerni divertiti

disponi delizie

 

Anna Maria Curci
6 novembre 2018

Annunci

Posted in Anna Maria Curci, Luigi Simonetta, Poesia | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Mio padre in bianco e nero

Posted by Anna Maria Curci su novembre 2, 2018

 

Glenn Ford e Joseph Cotten in The Money Trap (1966) da qui

Mio padre in bianco e nero

Non solo i grandi divi, pure gli altri
tutti li conoscevi e disquisivi:
era meglio Glenn Ford o Joseph Cotten?
Li hai poi incontrati ai “cancelli del cielo”?

 

Anna Maria Curci
2 novembre 2018

Posted in Anna Maria Curci, Anniversari, Elfsilber, Poesia | Contrassegnato da tag: , , , , , | 3 Comments »

Essere entrambi

Posted by Anna Maria Curci su ottobre 6, 2018

Mel Ferrer e Anna Maria Ferrero nei ruoli di Andrei Bolkonskij e Mar’ja Bolkonskaja nel film Guerra e pace tratto dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj e diretto da King Vidor nel 1956

 

CXXV

 

Essere entrambi i fratelli Bolkonskij,

Andrej e Mar’ja, il rigore e il perdono,

perdersi risoluti e abbandonarsi

all’amore più folle, nonostante.

 

 

Anna Maria Curci
2 ottobre 2016

 

Posted in Anna Maria Curci, Elfsilber, Poesia, Romanzi, storia | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 2 Comments »

Ci sarebbe da dire

Posted by Anna Maria Curci su settembre 19, 2018

 

Ci sarebbe da dire

 

Ci sarebbe da dire, tu scrivevi,
e già l’annuncio ingalluzziva i cuori.

Ci sarebbe da dire, e pregustare
la rivalsa era gioia dell’attesa.

Ci sarebbe da dire, a rimbombare
si apprestava la fiera di allusioni.

Ci sarebbe da dire, e trascorreva
sazia la vita del fondo perduto.

 

Anna Maria Curci
19 settembre 2018

Posted in Anna Maria Curci, Poesia, storia | Contrassegnato da tag: , , | 3 Comments »

Clemens Brentano, Canto notturno della filatrice

Posted by Anna Maria Curci su settembre 9, 2018

Canto notturno della filatrice

Forse tanti anni orsono
Cantava l’usignolo,
Era dolce quel suono,
Quando insieme eravamo.

Io canto e non so piangere,
E filo così sola
Il filo chiaro e puro,
Finché splende la luna.

Quando stavamo insieme,
Cantava l’usignolo,
Ricorda ora a me il suo suono,
Che via da me sei andato.

A ogni brillar di luna,
A te penso soltanto,
Il cuore mio è chiaro e puro,
Che Dio voglia riunirci.

Da che via da me sei andato,
Senza sosta canta l’usignolo,
Penso, ascoltando il suo suono,
A quando insieme eravamo.

Che Dio voglia riunirci,
Qui filo così sola,
Splende la luna chiara e pura,
Io canto e vorrei piangere!

 

Clemens Brentano, nato il 9 settembre 1778
(traduzione di Anna Maria Curci)

 

Der Spinnerin Nachtlied

Es sang vor langen Jahren
Wohl auch die Nachtigall,
Das war wohl süßer Schall,
Da wir zusammen waren.

Ich sing und kann nicht weinen,
Und spinne so allein
Den Faden klar und rein,
So lang der Mond wird scheinen.

Da wir zusammen waren,
Da sang die Nachtigall,
Nun mahnet mich ihr Schall,
Daß du von mir gefahren.

So oft der Mond mag scheinen,
Gedenk ich dein allein,
Mein Herz ist klar und rein,
Gott wolle uns vereinen.

Seit du von mir gefahren,
Singt stets die Nachtigall,
Ich denk bei ihrem Schall,
Wie wir zusammen waren.

Gott wolle uns vereinen,
Hier spinn ich so allein,
Der Mond scheint klar und rein,
Ich sing und möchte weinen!

Posted in Anna Maria Curci, Anniversari, Lieder, Poesia, Tradurre poesia, Traduzioni | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 1 Comment »

8 settembre 1943

Posted by Anna Maria Curci su settembre 8, 2018

Pignola, veduta aerea

8 settembre 1943

 

Mi hai raccontato tante volte, madre,
del giorno e delle corse
dalla casa al rifugio,
al tuo paese, tra i monti,
era già freddo.

Non avevi prescienza e nel tuo cuore
di ragazza, che serbi,
chissà cosa balzava col terrore.

Per questo oggi ti chiedo
e risposta m’è dono
il cuore del pensiero
e nell’idioma che tu prima mi hai insegnato
lo chiamo donna, «pensée».

 

Anna Maria Curci
8 settembre 2018

[il racconto di quel giorno a Pignola, in provincia di Potenza, è su Poetarum Silva, qui]

Posted in Anna Maria Curci, Anniversari, Poesia, storia | Contrassegnato da tag: , , , , | 2 Comments »

Anna a Sant’Anna

Posted by Anna Maria Curci su agosto 12, 2018

Targa in Piazza Anna Pardini, Sant’Anna di Stazzema

 

Anna a Sant’Anna

(Sant’Anna di Stazzema, 12 agosto 1944)

Son morta a venti giorni.
Chi mi uccise urla ancora.
Voi che vivete ignari
non mi dimenticate.

 

Anna Maria Curci
12 agosto 2018

Posted in Anna Maria Curci, Anniversari, Poesia, storia | Contrassegnato da tag: , , , , , | 4 Comments »

Potessi ripiegare i giorni addietro

Posted by Anna Maria Curci su agosto 3, 2018

Luigi Simonetta, Matriarche blu

Potessi ripiegare i giorni addietro,
al mio passato si affiancherebbe morte
con il volto scoperto, compagno di piccozza
e di sentiero. Con altro riso m’incamminerei.

 

Anna Maria Curci

Posted in Anna Maria Curci, Luigi Simonetta, Poesia | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

A Primo e a Tonino

Posted by Anna Maria Curci su luglio 30, 2018

CLV (a Primo e a Tonino)

Che sia ciascuno persona di pace,
non in pace. Nelle vostre parole
luce che sa del buio e dell’orrore,
mantello di serena irrequietezza.

Anna Maria Curci
18 luglio 2018

Posted in Anna Maria Curci, Elfsilber, Poesia, storia | Contrassegnato da tag: , , , , | 6 Comments »

Il genio blu….

Posted by Anna Maria Curci su luglio 29, 2018

©Luigi Simonetta, Drammatico mendicante

CXLIX

Il genio blu di un mondo sinistrato
sorride triste, fa il clown in disarmo.
Fa cenno che m’accosti e sull’orecchio
soffoca scatarrando il suo segreto.

 

Anna Maria Curci

Posted in Anna Maria Curci, Elfsilber, Luigi Simonetta, Poesia | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »