Unterwegs

In cammino

Sette settenari sparsi

Posted by Anna Maria Curci su luglio 27, 2013

Luigi Simonetta, Poetessa accovacciata

Luigi Simonetta, Poetessa accovacciata

Sette settenari sparsi

I

La semina continua

di grani raccattati.

È mansueto l’appretto.

Sotto, collera bolle.

II

Schivo, umbratile, serio.

Efficace e solerte

l’estensor di profili

ti grattugia l’idioma.

III

Nella torre a Tubinga

scriveva Scardanelli

quel bagliore di alture

che cerco di tradurre.

IV

Non stracciarsi le vesti

e neppur strepitare

non preclude lo sguardo

non attenua la pena.

V

Il ripescaggio funge

solo con canzonette.

Non arrischia lo sguardo

chi è pago di orecchiare.

VI

A seminar qualcosa

troppo presto si arriva

oppure troppo tardi.

Altri colgono i fiori.

VII

Zattera, un giorno voglio

farmi nave ammiraglia

tronfia galea bastarda

per poi tornare chiatta.

Anna Maria Curci

giugno – luglio 2013

Annunci

2 Risposte to “Sette settenari sparsi”

  1. che bella la nuova veste del blog!

    e sette volte sette
    la poesia che tocca le alte vette…

  2. Sono felice, Cristina, che ti piaccia la nuova veste del blog. Della pittura di Luigi Simonetta avrò la gioia di tornare a scrivere a breve. A te il mio grazie e un abbraccio,
    Anna Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: